13 Febbraio 2019

AMBULANTI ROMA: INDAGATI DIRIGENTI COMUNE E TREDICINE

     

    CODACONS: CI COSTITUIAMO PARTE OFFESA. IN CASO DI ACCERTATI ILLECITI PRONTI A CHIEDERE I DANNI

    Il Codacons si costituisce parte offesa nell’inchiesta aperta dalla Procura di Roma sui permessi per le postazioni dei venditori ambulanti, che ha portato sotto indagine dirigenti del Comune ed esponenti della famiglia Tredicine.
    “Si tratta di una vicenda molto grave perché vede coinvolti funzionati comunali che dovrebbero operare nel rispetto della legalità e nell’interesse dei cittadini – spiega il presidente Carlo Rienzi – Pertanto il Codacons si costituirà parte offesa nell’inchiesta in rappresentanza dei cittadini romani, e se saranno accertati gli illeciti contestati chiederà un equo risarcimento danni ai responsabili per conto della collettività”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox