9 Luglio 2012

Ambiente/ Codacons a procura Milano: sequestrare veicoli diesel

Ambiente/ Codacons a procura Milano: sequestrare veicoli diesel

Roma, 9 lug. (TMNews) – Il Codacons ha depositato un esposto alla Procura di Milano chiedendo il sequestro di tutti i veicoli diesel esistenti sul territorio della città di Milano e provincia. “L’ associazione dei consumatori – spiega lo stesso Codacons – ha preso questa iniziativa dopo la notizia dei giorni scorsi, secondo la quale, per l’ Organizzazione Mondiale della Sanità, i gas di scarico dei motori diesel causano certamente il tumore ai polmoni negli essere umani”. Così si legge nell’ esposto già depositato: “Si chiede, inoltre, che il Procuratore della Repubblica adito voglia accertare il pericolo che la libera disponibilità dei veicoli diesel possa aggravare o protrarre le conseguenze di cui in narrativa e, quindi, voglia ordinare il sequestro preventivo ex articolo 321 del codice di procedura penale di tutti i veicoli alimentati a diesel presenti sul territorio della città di Milano e provincia”. L’ associazione di consumatori chiede anche alla Procura di “accertare la responsabilità del sindaco pro tempore di Milano e del Presidente della Lombardia per le ipotesi di violazione di legge che si evincono in narrativa”, in particolare rispetto ai reati di omissione di atti d’ ufficio e getto pericoloso di cose. “La prova inconfutabile del legame tra i gas di scarico dei motori diesel e la diffusione del cancro rende necessario un intervento straordinario da parte della Procura, a tutela della salute dei cittadini”, ha dichiarato il presidente del Codacons, l’ avvocato Marco Maria Donzelli, spiegando: “Da qui la richiesta di sequestro dei veicoli diesel, dato che sono una fonte di morte certa”.
 
 

 
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox