27 Novembre 2019

Amazon sciopera per il Black Friday «I carichi di lavoro sono estenuanti»

Ô Sciopero nella galassia Amazon a pochi giorni dal Black Friday. È la mobilitazione annunciata ieri dalla Uil Trasporti del settore logistica nei poli di Brandizzo e Marene per denunciare «i carichi di lavoro estenuanti» e chiedere più sicurezza sul lavoro. A fermarsi saranno i lavoratori delle aziende di trasporto e il pacchetto sarà di 16 ore di sciopero, che iniziano oggi con un presidio davanti allo stabilimento alle porte di Torino In tutto, i lavoratori sono 300 a Brandizzo e 100 a Ma rene, numeri che raddoppiano nei periodi di maggiore lavoro. «Qualcosa partirà anche durante lo sciopero perché Amazon ha tantissimi lavoratori in somministrazione, ma ci saranno disservizi e disagi», ha detto Gerardo Migliaccio, della segreteria Uil Trasporti Piemonte. «Chiediamo un intervento deciso – ha aggiunto – a garanzia della sicurezza dei lavoratori, il ridimensionamento dei carichi di lavoro con l’ aumento del persona le, un orario di lavoro chiaro e concordato, e un accordo quadro di stabilimento, che preveda un graduale miglioramento delle condizioni salariali uguali per tutti, regole chiare sui danni e la riduzione della precarietà dei lavoratori attualmente con il contratto in apprendistato». L’ azienda ha inviato una nota per spiegare che lo sciopero riguarda i dipendenti delle società che si occupano della consegna degli ordini e non quelli di Amazon. «Per le consegne ai clienti – si legge in una nota – Amazon si avvale di piccole e medie imprese specializzate. Amazon richiede che tutti i fornitori di servizi di consegna rispettino il Codice di Condotta dei Fornitori Amazon, e garantiscano che gli autisti ricevano compensi adeguati, siano trattati con rispetto, si attengano a tutte le normative vigenti e al codice della strada, e guidino in modo sicuro». A criticare lo sciopero è invece il Codacons: «È assolutamente inopportuno e causerà disagi e problemi ai consumatori italiani – ha scritto ieri l’ associazione -. Condividiamo le ragioni dei lavoratori, perché la sicurezza e la legalità deve essere garantita, ma riteniamo sia sbagliato colpire gli utenti nel momento dell’ anno in cui si concentra un elevato numero di acquisti online». Secondo le stime del Coda cons, il giro d’ affari del Black Friday raggiungerà quest’ anno 2 miliardi di euro, con 1,4 miliardi di transazioni eseguite tramite le piattaforme dell’ e-commerce e una crescita degli acquisti del +20% rispetto allo scorso anno.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox