29 Aprile 2020

Altra Rsa nel mirino della procura di Como: è la settima

 

C’è una Rsa in più nelle indagini della Procura di Como per omicidio colposo ed epidemia colposa al momento a carico di ignoti per le morti di ospiti e pazienti morti per sospetto Covid. La nuova Residenza per anziani si aggiunge alle altre 6 e a due ospedali del Comasco finite al centro di tre fascicoli aperti dai pm coordinati da Procuratore Nicola Piacente in seguito a segnalazioni da parte dei parenti delle persone decedute, una denuncia del Codacons e pure di un medico, in via di identificazione. In un esposto sono stati segnalati 40 morti sospette in una Rsa. Caso, come tutti gli altri, su cui sono in corso le verifiche da parte degli inquirenti e dei carabinieri del Nas.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox