22 novembre 2017

ALLUNGAMENTO ETÀ PENSIONABILE: PARTE L’INIZIATIVA CODACONS!

Come previsto dalla riforma Fornero del 2011, nel 2019 l’età pensionabile scatterà a 67 anni e non più a 66 anni e 7 mesi.

 

COME FUNZIONA LO SCATTO AUTOMATICO DELL’ETÀ PENSIONABILE

L’età pensionabile è in linea di principio collegata, praticamente in automatico, all’aspettativa di vita. La regola è stata stabilita, infatti, per la prima volta in una manovra estiva del 2009, poi rivista negli anni, passando per il ‘Salva-Italia’ di Monti-Fornero. La sostanza però non cambia: l’uscita dal lavoro va di pari passo con l’allungamento dell’aspettativa di vita.

Il meccanismo agisce su tutti i lavoratori, sia privati che pubblici. L’aggiornamento è previsto ogni tre anni e dal 2019 ogni due. Si può adeguare solo al rialzo, non vale il contrario: se cala la speranza di vita l’età per la pensione di vecchiaia non scende. In caso quindi l’età resta congelata.

L’aggiustamento viene eseguito in base ai dati, agli indici demografici, che fornisce l’Istat. Si guarda precisamente alla speranza di vita a 65 anni. Le variazioni, calcolate in mesi, vengono trascinate sul requisito minimo per ritirarsi dal lavoro.

 

DECRETO DIRETTORIALE IN PROSSIMA USCITA

La disciplina del meccanismo dell’aumento dell’età pensionabile viene affidata ad un decreto ministeriale (Mef e Lavoro) direttoriale: provvedimento, di natura amministrativa, che sarà varato 12 mesi prima dell’aggiornamento dell’asticella.

 

L’INIZIATIVA CODACONS

Da qui, l’iniziativa del Codacons, di avviare un ricorso al TAR del Lazio per tutti coloro che nel 2019 sarebbero andati in pensione con il precedente limite di età, per ottenere l’annullamento di questo decreto – non appena verrà pubblicato – previa rimessione alla Corte Costituzionale della questione di legittimità costituzionale della normativa a monte; oppure in subordine un risarcimento del danno provocato ai futuri pensionati, costretti a rimandare un evento (il pensionamento, appunto) su cui gli stessi facevano ovviamente affidamento.

Il Codacons, in questa fase, raccoglie la manifestazione d’interesse di tutti i cittadini interessati, senza alcun impegno ad aderire alle iniziative future: cliccando qui puoi inviare la tua pre-adesione gratuita. In questo modo, inoltre, sarai puntualmente aggiornato su tutte le novità e le iniziative legati avviate dal Codacons.