18 Febbraio 2020

ALITALIA SAI, CHIUSE LE INDAGINI. IL CODACONS PRONTO A DIFENDERE TUTTI GLI AZIONISTI DELLA COMPAGNIA!

    La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Civitavecchia ha appena chiuso le indagini che si sono svolte in merito alla gestione di Alitalia Sai nel periodo che va dalla fine del 2014 al maggio del 2017.

    Sono stati in tutto 21 i 415bis notificati agli ex vertici aziendali (tra componenti del consiglio di amministrazione, consulenti, commissari) oltre alla stessa Alitalia come ente responsabile, per la gestione che avrebbe condotto la compagnia al commissariamento. I reati ipotizzati sono quelli di bancarotta fraudolenta aggravata, false comunicazioni sociali e ostacolo alle funzioni di vigilanza.

    Il Codacons intende tutelare tutti gli azionisti Alitalia che, se le accuse dovessero essere confermate a seguito dell’apertura del giudizio penale, avrebbero subito un danno dalla mala gestione dei vertici compagnia aerea, con la perdita di valore del proprio pacchetto azionario.

    Per questo, con la sola iscrizione all’associazione – tramite l’invio di un SMS al costo onnicomprensivo di 2,03 euro (troverai di seguito tutte le indicazioni per l’iscrizione) il Codacons mette a disposizione:

    1 – La nomina di persona offesa da inviare alla Procura della Repubblica di Civitavecchia.

    La nomina di persona offesa è il primo atto che permette di segnalare la propria posizione agli inquirenti. In caso di rinvio a giudizio si potrà, successivamente, effettuare la costituzione di parte civile allo scopo di ottenere il risarcimento di tutti i danni subiti, sia come perdita finanziaria legata alle proprie azioni, sia come danno morale. Il Codacons, se vorrai, ti assisterà anche nella successiva costituzione in giudizio, ai costi che ti verranno indicati.

    2 – Una richiesta di documentazione ex artt. 117 e 119 T.U.B. alla banca con la quale si è acquistato il titolo Alitalia, per poter valutare eventuali illegittimità compiute anche dalla banca che ti ha venduto il titolo.

    Se anche tu hai acquistato azioni Alitalia nel periodo che va dalla fine del 2014 al maggio 2017, o se nello stesso periodo non le hai rivendute – anche avendole acquistate prima del 2014 – credendo nella solidità della compagnia aerea, iscriviti al Codacons e scarica la nomina di persona offesa da inviare alla procura di Civitavecchia e la richiesta di documentazione alla banca che ti ha venduto il titolo: questo è il primo passo per difendere i tuoi diritti!

    Per partecipare all’azione ALITALIA SAI clicca sul tasto PayPal di seguito.

    Una volta concluso il pagamento sarai reindirizzato in automatico alla compilazione del form d’iscrizione; se questo non dovesse accadere, clicca su “torna sul sito del venditore” per completare la procedura di iscrizione e scaricare il modulo.





    ASSEMBLEE

    Per agevolare l’adesione degli azionisti della Alitalia Sai, per rispondere alle domande e ad ogni dubbio in merito all’azione e ai propri diritti, il CODACONS ha organizzato una serie di assemblee durante le quali gli avvocati saranno a vostra disposizione per ogni chiarimento.

    Di seguito il calendario delle Assemblee:

    Bari: il 22 febbraio 2020, dalle 19.00 alle 20.00, c/o Hotel Majesty sita in via G. Gentile n. 97/B

    Teramo, il 21 febbraio, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, presso l’Auditorium c/o Centro Multimediale/Parco della Scienza sita in via A. De Benedictis n.1.

    Milano, Roma e Napoli: a breve verranno indicati il luogo e gli orari di queste assemblee.

     

     

        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox