15 Ottobre 2021

ALITALIA: CODACONS SCENDE IN CAMPO PER TUTELARE PASSEGGERI CHE HANNO ANCORA IN MANO BIGLIETTI E VOUCHER ALITALIA

     

    TROPPE INCERTEZZE SU PROCEDURE E FONDI PER TUTELARE UTENTI

    Il Codacons scende oggi in campo a tutela di migliaia di utenti che hanno in mano biglietti aerei e voucher Alitalia inutilizzati e destinati al rimborso.
    A partire da oggi, infatti, i titoli di viaggio Alitalia acquistati in passato per voli successivi al 15 ottobre, così come i voucher per voli cancellati a causa del Covid, non saranno utilizzabili per viaggiare sulla nuova compagnia Ita – spiega il Codacons – Sul sito di Alitalia si legge che l’azienda “provvederà a rimborsare biglietti aerei e voucher ai titolari che ne abbiano diritto, comunicando le modalità per effettuare la richiesta, alla ricezione delle risorse che verranno messe a disposizione in attuazione della predetta disposizione normativa al ricorrere dei presupposti”, ma nulla si sa circa i tempi tecnici che serviranno per riaccreditare i soldi agli utenti e le modalità pratiche per accedere al fondo da 100 milioni di euro istituito dal Governo per rimborsare tutti i passeggeri coinvolti.
    Proprio per tutelare i consumatori che dispongono di biglietti e voucher Alitalia inutilizzabili, il Codacons ha predisposto un modulo di diffida da inviare alla società e attraverso il quale tutelare la propria posizione e chiedere formalmente il rimborso dei titoli di viaggio.
    Il testo della diffida da scaricare e inviare sarà pubblicato nelle prossime ore sul sito internet dell’associazione.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox