14 Ottobre 2018

Alitalia: Codacons, prestito va interamente restituito a cittadini

) – “Il prestito-ponte da 900 milioni di euro concesso ad Alitalia va interamente restituito ai cittadini, e il Governo non può affrontare nuove operazioni di Stato sulla compagnia di bandiera prima della decisione del Consiglio di Stato e della Commissione Europea, dove sono pendenti due procedimenti relativi ad Alitalia”. Lo afferma il Codacons, commentando le proposte lanciate dall’ esecutivo per salvare la compagnia aerea. “Il rispetto delle regole europee sulla concorrenza e il pagamento dei debiti stipulati con lo Stato vengono prima del salvataggio forzato di una società costata finora agli italiani la bellezza di 7,4 miliardi di euro di soldi pubblici – spiega il presidente Carlo Rienzi – Qualsiasi operazione del Governo su Alitalia deve inoltre attendere le decisioni della giustizia italiana ed europea sui ricorsi attualmente pendenti, che potrebbero annullare eventuali nuovi interventi pubblici per salvare la compagnia aerea”. “In particolare si attende la decisione del Consiglio di Stato sul ricorso promosso dal Codacons contro il prestito-ponte e la nomina dei Commissari Alitalia, e quella della Commissione Europea che ha aperto una apposita indagine sulla compagnia di bandiera, a seguito di esposto Codacons. Entrambi i procedimenti – spiega Rienzi – si concentrano sulla possibilità che il prestito da 900 milioni concesso dal Governo configuri un illecito aiuto di Stato in favore di una azienda privata, in totale violazione della normativa comunitaria”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this