18 Marzo 2014

ALFANO A NEW YORK: CODACONS CHIEDE AL MINISTRO DELL’INTERNO DI CONTRIBUIRE ALLE SPESE DI VIAGGIO

    ALFANO A NEW YORK: CODACONS CHIEDE AL MINISTRO DELL’INTERNO DI CONTRIBUIRE ALLE SPESE DI VIAGGIO

    IDEM IL PREMIER RENZI PER LA VISITA ALLA MERKEL E AD HOLLANDE

    Il Codacons chiede oggi al Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, di contribuire alle spese sostenute dallo Stato per il suo viaggio a New York.
    In periodi di spending review, dove si chiede un contenimento dei costi in tutti i settori, le spese per i viaggi dei nostri ministri devono essere ridotte al lumicino – spiega l’associazione – Per questo ci chiediamo quanto sia costata la trasferta del Ministro negli Usa, e se di tali soldi si poteva fare un uso migliore.
    Ipotizzando un costo complessivo del viaggio pari a 50mila euro per l’intera delegazione italiana, con tale somma ben 625 cittadini in più avrebbero potuto godere del bonus da 80 euro in busta paga annunciato dal Presidente del Consiglio Renzi.
    Lo stesso discorso vale, ovviamente, per il Premier e le sue recenti visite alla Merkel e ad Hollande – prosegue l’associazione – Erano davvero indispensabile tali viaggi, o la comunicazione tra i leader sarebbe potuta avvenire ad esempio al telefono, con conseguenti risparmi per lo Stato Italiano?

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox