11 Novembre 2022

AIUTI QUATER: PROROGA A GENNAIO 2024 PER MERCATO TUTELATO GAS. CODACONS: BENE PROROGA, MA DECRETO NON BASTA

    SU ENERGIA POCHI AIUTI ALLE FAMIGLIE. E INCENTIVO POS SIA VINCOLATO A SANZIONI PER CHI NON ACCETTA PAGAMENTI ELETTRONICI

    Bene per il Codacons la proroga a gennaio 2024 del mercato tutelato del gas, ma il Dl aiuti quater varato dal Governo sembra teso più ad aiutare le imprese che le famiglie.
    “Approviamo la scelta di rimandare la fine del mercato tutelato del gas, anche in considerazione delle tariffe letteralmente esplose sul mercato libero dell’energia che avrebbero provocato a partire dal prossimo gennaio ulteriori danni economici alle famiglie – spiega il presidente Carlo Rienzi – Allo stesso modo riteniamo utile la proroga al 31 dicembre del taglio delle accise sui carburanti, i cui listini alla pompa sono tornati a salire nell’ultimo periodo. Tuttavia ad una prima lettura delle misure inserite nel decreto, ci pare che queste siano tese più ad aiutare le imprese che le famiglie, e ci attendevamo provvedimenti più efficaci sul fronte delle bollette di luce e gas”.
    “Quanto al contributo da 50 euro ai piccoli commercianti per l’acquisto del Pos, ci auguriamo che tale provvedimento sia vincolato alla conferma delle sanzioni per gli esercenti che non accettano pagamenti elettronici perché, in caso di marcia indietro sulle multe, si tratterebbe di una colossale presa in giro a danno degli italiani e pagata coi soldi pubblici” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox