6 Settembre 2017

Air France su Alitalia «Non c’ è interesse»

 

MILANO – Nuovo colpo per Alitalia, stavolta arrivato da Air France. Non sembrano, infatti, esserci le condizioni perché le due grandi compagnie di bandiera possano essere accorpate. «Non siamo candidati nel recupero di compagnie che sono in situazioni complicate di ristrutturazione»: così Jean-Marc Janaillac, Ceo di Air France-Klm, risponde a un’ intervista di Les Echos alla domanda se la compagnia francese sia interessata ad acquisire Alitalia, sia l’ intera compagnia che alcune sue attività. Escluso, per gli stessi motivi, ogni tipo di interessamento per Air Berlin, altra società di Etihad in difficoltà. Il 15 settembre scade il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse mentre il 2 ottobre quello per le offerte vincolanti. Successivamente è prevista un’ ulteriore fase di negozia zione che scadrà il 5 novembre per migliorare le offerte vincolanti presentate. Il Governo spera di vendere la compagnia per intero, il bando prevede due possibili soluzioni: la vendita unitaria o, in alternativa, la cessione in due lotti «aviation» e «handling» a due soggetti distinti. Dopo aver analizzato nel dettaglio i dati riguardanti l’ ex compagnia di bandiera, i potenziali acquirenti potranno fare la loro offerta, questa volta vincolante, entro il 2 ottobre. Finora sono nove i gruppi che hanno presentato offerte non vincolanti: Ryanair, Lufthansa ed EasyJet, presenti anche fondi di investimento statunitensi. Il prossimo 11 ottobre invece il Tar del Lazio dovrà decidere se bloccare il commissariamento di Alitalia adottato, lo scorso maggio, dal Ministero dello Sviluppo Economico dopo il ricorso del Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox