18 Dicembre 2007

AGROALIMENTARE/ ANTITRUST, CODACONS: CONSERVARE SCONTRINI PASTA



(Apcom) – I consumatori possono “conservare gli scontrini relativi agli acquisti di pasta per chiedere un risarcimento danni“. E` l`invito del presidente di Codacons Carlo Rienzi dopo la notizia che l`istruttoria dell`Antitrust sui prezzo della pasta, avviata su Unipi e Unionalimentare, è stata estesa anche a 29 aziende produttrici. “Se l`istruttoria contro i pastai si concluderà così come si è conclusa quella contro il cartello delle compagnie assicurative – dice Rienzi in una nota – i consumatori potranno rivolgersi al giudice di pace per essere rimborsati dei soldi pagati in più“. Un pacco di spaghetti infatti, dice il Codacons, costa 1,14 euro, contro i 90 centesimi di solo un fa, con un aumento del 27 per cento. Le penne invece sono aumentate del 22%, da 0,90 euro a 1,10.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox