19 Aprile 2016

Affittopoli Roma, Codacons: per Tronca pessima gestione dirigenti

Affittopoli Roma, Codacons: per Tronca pessima gestione dirigenti

Roma, 19 apr. (askanews) – I dirigenti e i funzionari del Comune di Roma che con il loro comportamento e le loro negligenze hanno alimentato il fenomeno di “affittopoli”, saranno chiamati dal Codacons a rispondere dinanzi alla giustizia dei danni prodotti all’ amministrazione e ai cittadini. Lo afferma il presidente dell’ associazione, Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma, commentando quanto dichiarato dal Commissario Francesco Paolo Tronca, che stamattina al Salone della Giustizia in corso a Roma ha detto che, nel corso dell’ amministrazione straordinaria della Capitale “è stata condotta un’ attività di profonda revisione delle procedure di verifica e monitoraggio del patrimonio pubblico, che ha portato ad evidenziare una pessima gestione da parte dell’ amministrazione e per essa dei dirigenti e funzionari che ne hanno incarnato l’ azione”. “Certamente chi ha occupato abusivamente gli immobili del Comune e non ha mai pagato gli affitti è responsabile, ma lo è ancor di più chi aveva il compito di vigilare e operare affinché ciò non accadesse, e ha chiuso tutti e due gli occhi di fronte ad una illegalità evidente – spiega Rienzi – Per tale motivo il Codacons, che si è costituito parte offesa nella vicenda dinanzi la Procura di Roma, cui sono state consegnate tutte le carte del caso, e chiederà un risarcimento nei confronti di funzionari e dirigenti comunali coinvolti nello scandalo ‘affittopoli’, per i danni economici arrecati ai romani e alla città”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox