7 Maggio 2019

Acquistare un Computer “Senza Brutte Sorprese” (prima parte)

Potete contattare il CODACONS e lasciare un commento ai nostri articoli all’ indirizzo: codacons.campania@gmail.com I nostri esperti sono sempre a vostra disposizione. Non esitate a sottoporci quesiti o a raccontarci le vostre “disavventure”… Vi risponderemo, in maniera rapida ed esaustiva, sulle pagine di Cronache Benvenuti nella rubrica dello Sportello Tecnologico del CODACONS. Ci siamo soffermati più volte sui difetti dei computer, sulla perdita dei dati e sui “virus”, ma mai sull’ acquisto; oggi pertanto parleremo di come districarsi quando si decide di comprare un computer portatile. Cari “consumatori tecnologici italiani” prima di tutto ricordiamoci che il luccicante “contenitore” caratterizzato da colori sgargianti è meno importante del suo “contenuto” e quest’ ultimo è costituito da componenti elettronici costruiti da vari costruttori che vengono assemblati tra loro in generale dal marchio che vedete sulla confezione del prodotto; pertanto qualsiasi computer non essendo caratterizzato da componenti provenienti da un solo costruttore, rende quest’ ultimo nel bene e nel male responsabile di come ha scelto di abbinare i vari chip elettronici, di come li ha saldati sul circuito stampato(piastra madre), di come li ha raffreddati e come li ha protetti attraverso le plastiche o l’ alluminio che li ospita(il cofano della macchina). Le caratteristiche quindi si basano su componenti elettronici, escludendo per il momento il software che li gestirà. Un computer dovrebbe avere idealmente queste caratteristiche: Grande autonomia della batteria, processore e scheda grafica ultra veloci, schermo riproducente tutti i colori(Wide Gamut RGB 30bit) ad altissima risoluzione(FHD o UHD) OLED e TOUCH -SCREEN, eventuale secondo monitor a scomparsa, connessione alla rete sempre attiva, connettività Bluetooth5 a lungo raggio, WiFi(ac) o superiore, connetti vità 4G/5G, tastiera retroilluminata, webcam paragonabile alla macchina fotografica, altoparlanti interni con subwoofer, connessioni esterne DisplayPort o HDMI o ancor meglio Thunderbolt, USB 3.2c(20Gbps)/USB4, riconoscimento impronte digitali e facciali, tastiera retroilluminata, sistema di raffreddamento silenzioso, massa leggera per facilitarne il trasporto, resistenza all’ acqua ed agli urti, garanzia oltre 2 anni, immune alla perdita dei dati e con minimo due hard disk in RAID ed immune anche ai virus perché auto riparante! L’ elenco che avete appena visto è tecnologia odierna anche se al limite dei costi, ma noi del CODACONS non vogliamo che presentiate una lista del genere al vostro rivenditore, ma che quanto meno sappiate che certe cose esistono…entreremo nei dettagli il prossimo articolo. Per effettuare la scelta tecnologica prima di tutto stabilite se il vostro computer deve avere grande auto nomia di batteria o deve essere molto veloce perché le due cose abbinate costano molto! Se l’ autonomia della batteria deve consentirvi di lavorare no -stop per 25 ore o oltre la macchina da scegliere deve avere architettura ARM, se invece prediligete le performance architettura “INTEL” o architettura “AMD”; se scegliete INTEL dovrete avere una scheda grafica integrata(620 o la 630) e meglio se anche una seconda scheda grafica NVIDIA(RTX/GTX/QUADRO) oppure nel caso di AMD(NAVI/VEGA/FirePro). Per quanto riguarda il monitor FHD(1920×1080) o superiore UHD(4K) sappiate che per riprodurre buona parte dei colori presenti nelle foto e nei filmati, lo schermo dovrà avere la dicitura(Wide Gamut RGB) e possibilmente dovrebbe avere uno “Spazio Colore” che si avvicini al “100% di Adobe RGB” e se poi fosse anche “OLED” tanto meglio, non solo per la qualità del contrasto(il colore nero sarà più realistico) ma anche per i consumi. Esistono anche computer portatili dotati di un secondo monitor a scomparsa ma questa caratteristica non è indispensabile e nel tempo potrebbe essere aggiunto anche all’ esterno. Per quanto riguarda la possibilità di rimanere sempre connessi(Always Connected) oltre al WiFi esistono connessioni integrate LTE fino ad 1GigaBit con SIM, ma se avete l’ abitudine di sfruttare la connettività attraverso il vostro smartphone potete farne a meno. Proseguiremo con la seconda parte la prossima settimana. Siamo disponibili ad un confronto con tutti attraverso vari canali. Donato Pace responsabile “Sportello Tecnologico Codacons” Contattateci allo 089 252433 Oppure su: sportellotecnologico@codaconscampania.it.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox