9 Novembre 2015

Acqua: Codacons, ok Consiglio di Stato su tariffe idriche (3)

Acqua: Codacons, ok Consiglio di Stato su tariffe idriche (3)

(AGI) – Roma, 9 nov. – La CTU disposta al Consiglio di Stato costituisce una premessa importante per pervenire all’accertamento di quanto sostenuto in giudizio dal Codacons, ovvero che i criteri tariffari deliberati da AEEG si pongono in contrasto con l’odierno assetto normativo risultante dal referendum abrogativo del 12 e 13 Giugno 2011 con cui e’ stato espunto dall’ordinamento il criterio “dell’adeguata remunerazione del capitale investito” di cui all’art. 154 co. 1 d. lgs.vo 152/2006.
   Se sara’ accertata l’irregolarita’ dell’applicazione in bolletta degli oneri finanziari, le societa’ che gestiscono la fornitura di acqua alle famiglie saranno chiamate a restituire circa 400 milioni di euro ai cittadini, derivanti dall’illecito inserimento in fattura di una voce abrogata dal referendum. Per tale motivo il Codacons, che sara’ presente con i propri esperti mercoledi’ all’apertura della Ctu, pubblichera’ a breve sul proprio sito internet il modulo che le famiglie possono inviare al proprio gestore per bloccare la prescrizione e far valere i propri diritti, in attesa delle decisioni del Consiglio di Stato. (AGI) red/Cav

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox