30 Ottobre 2013

Acqua all’ arsenico, protesta dei cittadini a Borgata Aurelia

Acqua all’ arsenico, protesta dei cittadini a Borgata Aurelia

 

L’ EMERGENZA Acqua con l’ arsenico e silenzio dal Pincio. Un gruppo di residenti della Borgata Aurelia si chiede cosa è successo nella riunione che dovrebbe aver messo di fronte l’ assessore Mirko Mecozzi e il presidente del consiglio comunale Marco Piendibene. Il vertice doveva servire a fare luce sulla gara d’ appalto per il dearsenificatore ma «tutto tace e non sappiamo che fine ha fatto l’ impianto. Intanto è sopraggiunto un altro problema: da diversi giorni è notevolmente diminuito il flusso dell’ acqua in tutte le abitazioni con notevoli disagi per gli abitanti i piani più alti e per l’ uso di alcuni elettrodomestici». Sul dearsenificatore interviene anche Sabrina De Paolis del Codacons: «Riteniamo molto gravi le esternazioni dell’ ex sindaco Moscherini che chiede l’ annullamento della gara per la realizzazione dell’ impianto. Non possiamo che rimarcare la sua totale insensibilità verso la salute dei civitavecchiesi, perlomeno di una grossa fetta di loro, quella della zona Nord, tristemente interessata dalla problematica dell’ arsenico. Il Codacons è pronto a raccogliere le lamentele dei tanti cittadini interessati e a intraprendere un’ azione di risarcimento danni per il grave disagio a cui sono sottoposti». © RIPRODUZIONE RISERVATA.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox