4 Febbraio 2016

ACILIA, CODACONS DENUNCIA: SOTTOPASSO DIVENTA DISCARICA A CIELO APERTO

    ACILIA, CODACONS DENUNCIA: SOTTOPASSO DIVENTA DISCARICA A CIELO APERTO

    SIRINGHE, TOPI E RIFIUTI DI OGNI TIPO. VERTICI MUNICIPIO VENGANO CON NOI A MONITORARE IL DEGRADO DEL QUARTIERE

    Il sottopasso di Acilia tra via del Mare e via Ostiense versa in stato di abbandono e si è trasformato in una discarica a cielo aperto. La denuncia arriva dal Codacons, che ha raccolto le segnalazioni di molti residenti.
    “I cittadini denunciano lo stato di abbandono del sottopasso, che nel tempo si è trasformato in una sorta di discarica dove è possibile trovare di tutto – afferma il Vicepresidente Codacons, Giovanni Pignoloni – Rifiuti di ogni genere, feci, topi, siringhe, caratterizzano il sottopasso, in un trionfo di degrado vergognoso e di situazione igienica assai precaria. Per questo chiediamo ai vertici del Municipio di intervenire con urgenza per rimuovere la spazzatura presente nel sottopasso ed eseguire una pulizia e manutenzione costante della strada, per la quale i cittadini di Acilia pagano regolarmente le tasse. Se la situazione non migliorerà entro pochi giorni – minaccia Pignoloni – saremo costretti a chiedere l’intervento della Procura della Repubblica”.
    Il Codacons invita infine i vertici del Municipio a girare assieme all’associazione per il quartiere di Acilia, allo scopo di monitorare il degrado che caratterizza la zona, l’assenza di vigili, lo stato pietoso del manto stradale e le tante criticità che assillanoi cittadini.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox