10 Agosto 2019

Abusi edilizi, il conto è salato

Non è solo a Lecce che si va verso l’ abbattimento di case e ville abusive sorte nelle marine e in città. A Nardò, dove l’ ufficio Urbanistica ha da tempo dato un’ accelerata all’ esame delle pratiche, circa mille abitazioni non avrebbero la possibilità di passare indenni l’ esame perché costruite a meno di 300 metri dal mare. E questo vuol dire che saranno chiamate in campo le ruspe, per la demolizione. Intanto a Lecce Legambiente e Codacons litigano a distanza a proposito degli abbattimenti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox