24 Luglio 2012

Abbonamenti Galliani non perde tempo Rimborsi subito

Abbonamenti Galliani non perde tempo Rimborsi subito

Da domani e fino all’ 8 agosto gli abbonati del Milan che hanno sottoscritto l’ abbonamento, possono chiedere di «sciogliere i contratti alle gare casalinghe per la stagione 2012-2013». Dopo l’ ipotesi di class action ventilata di Codacons per la cessione di Ibrahimovic e Thiago Silva, il Milan ha formalizzato la possibilità di rimborso per i tifosi insoddisfatti annunciata dall’ amministratore delegato rossonero Adriano Galliani. Il Milan nella nota «fermamente ribadisce che tale disponibilità è dettata sia da un’ esigenza di stile, sia dall’ amore della società verso i suoi sostenitori e prescinde da qualsiasi valutazione giuridica sulla richiesta formulata tra l’ altro a mezzo stampa da un’ associazione di consumatori; l’ A. C. Milan, al contrario, ritiene che quella richiesta sia del tutto priva di fondamento, così come, più in generale, devono esser considerate tali le domande che abbiano ad oggetto lo scioglimento anticipato dei contratti di abbonamento quando motivate dalle scelte del calciomercato». La richiesta può essere comunicata da domani a mercoledì 8 agosto. A questo punto bisogna vedere come si comporterà il Codacons che dopo l’ annuncio di Galliani aveva comunque pensato a un indennizzo «per chi, non volendo comunque rinunciare ad andare allo stadio vedrà una squadra senza le stelle Ibra e Thiago Silva», chiedendo di «concedere ai tifosi delusi uno sconto sull’ abbonamento, o ingressi gratuiti alle partite di coppa».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox