28 Febbraio 2011

A3, regna il caos: adesso sarebbe “pronta nel maggio 2013”

Aprite le orecchie, perché ce n’è una nuova sulla A3. Matteoli ci aveva spiegato che, facendo due calcoli, la Salerno-Reggio non sarebbe stata consegnta, per il 90% del suop tracciato, prima del 2014. Smentendo il ministro Castelli e il presidente del Consiglio: 2013, secondo i due.
Poi una nuova versione: il ponte sullo Stretto – di cui qui una breve antologia – ha la priorità: la A3 subisce attentati tanto da necessitare l’arrivo di contingenti militari. Meglio posticipare, spiegava il ministro dell Infastrutture. Senza date.
Poi il Codacons, che parlava di "miraggio": entro il 2013 un’autostrada servibile ce la sogniamo, era il messaggio. Piuttosto credibile, anche senza citare lo scetticismo di Giulio Tremonti, ministro dell’Economia appena sceso in Calabria e ancora scosso dallo stato delle cose sulla Salerno-Reggio Calabria.
E invece, oggi arriva Ciucci. Pietro Ciucci, presidente dell’Anas, che da Montegiordano (Cs) avverte tutti e tira due dati: "L’ultimazione è prevista per Marzo 2013". Ok.
Magari esagero, eh: però la sensazione e che ci stiano prendendo un pochetto per il sedere. Poco poco.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox