24 Aprile 2020

A.MITTAL: TAR, AIA NON È GARANZIA ASSENZA DANNO SANITARIO

     

    CODACONS: TAR RIBADISCE CHE LE CONDIZIONI DI PERICOLO DI TARANTO SONO GRAVI, IL RISPETTO DEI PARAMETRI DI EMISSIONE NON BASTA

    ASSOCIAZIONE INTERVERRA’ NEL GIUDIZIO AL TAR PUGLIA

    La decisione del Tar Puglia secondo cui “il rispetto dei parametri di emissioni contenuti nell’AIA (e relativi allegati) non costituisce di per sé garanzia dell’assenza di danno sanitario” conferma in pieno gli allarmi lanciati a più riprese dal Codacons a tutela dei cittadini di Taranto.
    “Con il provvedimento odierno il Tar ribadisce che le condizioni di pericolo di Taranto, e quindi i rischi per i suoi abitanti, sono ancora elevati e gravi, e il rispetto dei parametri di emissione di per se non basta a garantire la salute e l’ambiente – commenta il presidente Carlo Rienzi – Proprio a tutela dei cittadini e contro ArcelorMittal, il Codacons interverrà nel procedimento chiedendo ai giudici del Tar, che si esprimeranno in camera di consiglio il 7 ottobre prossimo, di confermare le misure adottate dal Comune di Taranto a tutela di ambiente e salute”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox