24 Gennaio 2013

A Genova atterraggio di fortuna Ennesimo problema per Ryanair Il Codacons chiede un’ inchiesta urgente

A Genova atterraggio di fortuna Ennesimo problema per Ryanair Il Codacons chiede un’ inchiesta urgente

 

È stato un possibile problema di depressurizzazione in cabina a causare l’ atterraggio d’ emergenza di ieri mattina a Genova del volo Ryanair FR4632 Valencia-Milano (Bergamo). Lo conferma l’ azienda in una nota, spiegando che una spia indicatrice ha segnalato e, in linea con le procedure operative standard, il comandante ha dispiegato le maschere per l`ossigeno ed ha avviato una discesa di emergenza controllata ad una altitudine non pressurizzata, prima di atterrare normalmente a Genova alle 9.50 circa (ora locale). I passeggeri sono stati trasportati in autobus verso Milano al fine di minimizzare il ritardo, mentre gli ingegneri Ryanair stanno ora ispezionando l`aeromobile prima di rimetterlo in servizio. «Ryanair si scusa sinceramente con tutti i passeggeri per ogni inconveniente causato». Per il Codacons sarebbero troppi gli atterraggi d`emergenza che vedono coinvolta la compagnia aerea Ryanair. Dopo i problemi di ieri il Codacons chiede all`Enac di aprire una inchiesta urgente per verificare i fatti. «Già negli scorsi mesi alcuni aerei della compagnia irlandese erano stati costretti ad atterraggi d`emergenza per problemi tecnici legati alla depressurizzazione della cabina – spiega l`associazione – L`Enac deve indagare per verificare il motivo di tanti problemi analoghi, aprendo una apposita inchiesta urgente volta a garantire la massima sicurezza dei passeggeri». «Intanto – aggiunge il Codacons – i passeggeri del volo odierno atterrato a Genova, possono chiedere il risarcimento dei danni a Ryanair, anche in assenza di lesioni fisiche e solo per la paura e lo stress subiti in relazione all`accaduto».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this