7 Settembre 2001

A 14 mila lire il biglietto del cinema

L?associazione dei consumatori ricorre all?Antitrust: accerti se c?è stato un ?cartello?
A 14 mila lire il biglietto del cinema
Il Codacons denuncia: aumento in 64 sale nel week end

Al rientro dalle vacanze d?agosto per gli appassionati del grande schermo si profila un fine settimana con stangata. Non nel senso strettamente cinematografico: non si tratta infatti di una riedizione del celebre film con Robert Redford, ma del rincaro del biglietto in molte sale.
Proprio così: andare al cinema nel week end costerà, infatti, più caro di mille lire in ben sessantaquattro sale della Capitale, nelle quali il prezzo del biglietto salirà da 13 a 14 mila lire.

A denunciare l?«amara sorpresa» per i cinefili romani è il Codacons che ha presentato un esposto all`Antitrust ipotizzando un presunto ?cartello“ tra i dieci cinema che hanno deciso l`aumento.

L`incremento, sostiene l`associazione dei consumatori, riguarderà molte sale di varie città italiane ma è la Capitale a risultare più tartassata. «L`incremento del prezzo – afferma il Codacons – è stato deciso nella sola città di Roma da ben dieci cinema nonostante la diminuzione dell`imposta sullo spettacolo che aveva fatto illudere i consumatori circa un possibile calo del prezzo del biglietto». L`associazione vuol vederci chiaro e chiede all`Antitrust di «accertare se vi siano stati accordi tra i vari cinema miranti ad istituire un cartello a danno della concorrenza e quindi a danno dei consumatori».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox