12 Gennaio 2020

INVIA IL TUO RECLAMO A RYANAIR CON IL CODACONS!

    Codacons e Ryanair hanno deciso di stabilire una procedura di conciliazione per definire, in via extragiudiziale, i reclami presentati dai consumatori nelle materie disciplinate dal Regolamento (CE) 261/2004.

    Attenzione: prima di tutto i passeggeri devono sporgere reclamo alla compagnia tramite il form dedicato oppure tramite PEC all’indirizzo fritaly@legalmail.it.

    Solo in seguito, e alle condizioni indicate, si può aderire alla procedura Codacons!


    Il Regolamento istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato.
    La procedura è gratuita per i consumatori.
    – Il consumatore prima di accedere alla procedura Codacons deve aver inviato un precedente reclamo a Ryanair e dall’invio del reclamo non devono essere trascorsi più di 12 mesi;
    – Il reclamo, propedeutico per accedere alla procedura di conciliazione, può essere inoltrato tramite apposito form della compagnia oppure utilizzando il modello predisposto dal nostro Staff legale esperto in diritto dei passeggeri (scaricabile qui);
    – Il consumatore deve aver atteso il termine massimo di 60 giorni richiesti da Ryanair per rispondere prima di rivolgersi al Codacons;
    – Il consumatore può rivolgersi al Codacons (cliccando qui) se non ha ricevuto risposta da Ryanair entro 60 giorni dall’invio del reclamo o se non è soddisfatto della risposta ricevuta: per inviare la procedura occorre registrarsi alla piattaforma e aprire un ticket.;
    – Lo staff del Codacons, una volta ricevuta la domanda di conciliazione, valuterà la correttezza dei dati forniti, dei documenti e le richieste formulate dal passeggero, richiedendo eventuali integrazioni o specifiche, dopo di che invia a Ryanair la domanda di conciliazione;
    – La Commissione di conciliazione, composta da un conciliatore di Codacons e uno in rappresentanza di Ryanair, entro 90 giorni dal ricevimento della domanda di conciliazione da parte della compagnia aerea, comunicherà se Ryanair ha deciso di accogliere, accogliere parzialmente o rigettare le richieste del passeggero.
    – Il Consumatore potrà accettare o rifiutare la proposta ricevuta.

    Per assistenza o per informazioni aggiuntive sulla procedura di conciliazione è a disposizione il numero gratuito 06/62289348.

    Documenti aggiuntivi:

    CANCELLAZIONI/ANNULLAMENTI VOLI RYANAIR A CAUSA DEL CORONAVIRUS

    Per le problematiche connesse all’emergenza Coronavirus è possibile accedere alla presente procedura di conciliazione, solo ed esclusivamente qualora il volo sia stato cancellato dalla compagnia aerea e sia stato già presentato il reclamo alla stessa compagnia aerea, attraverso il form dedicato, presente sul sito della compagnia aerea.

     

    In tutti gli altri casi (ad esempio richieste di annullamento, richieste di spostamento date ecc.), qualora sia tu passeggero a voler annullare o modificare il volo per ragioni precauzionali, NON E’ POSSIBLE UTILIZZARE LA PRESENTE PROCEDURA CONCILIATIVA.

     

    BREVE VADEMECUM:

     

    Vuoi annullare il tuo viaggio anche se la compagnia non ha cancellato i tuoi voli?

    Non puoi attivare la presente procedura di conciliazione; per conoscere le eventuali iniziative promosse dall’associazione clicca qui.

    Ti precisiamo che secondo la normativa attualmente in vigore, la cancellazione del viaggio, se non disposta dalle autorità competenti, soggiace alle condizioni di contratto da te accettate al momento dell’acquisto del volo.

    Di conseguenza, se non hai specificamente acquistato una polizza assicurativa, il tuo volo non ti sarà rimborsato.

    Ryanair ti ha cancellato il volo?

    Prima di tutto, prendi contatto con l’assistenza clienti Ryanair e chiedi alternativamente:

              Il rimborso totale* del volo (solo ed esclusivamente per la tratta annullata);

              Un volo alternativo per la stessa destinazione (c.d. riprotezione);

            

    Se non riesci ad ottenere né il rimborso né il volo alternativo, dovrai presentare il reclamo attraverso il sito della compagnia aerea (www.ryanair.com) e solo dopo l’eventuale risposta negativa, potrai attivare la presente procedura conciliativa seguendo la procedura presente in questa pagina.

     

     

    * Se decidi di richiedere il rimborso rinunciando all’intero viaggio, non potrai richiedere il rimborso delle spese sostenute per eventuali altre tratte collegate nonché eventuali prenotazioni alberghiere.

        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox