25 Febbraio 2021

PONTI A RISCHIO CROLLO SU A24 E A25: PARTE L’INIZIATIVA CODACONS!

    Secondo i pm i gestori di Strada dei Parchi avrebbero omesso i lavori necessari a mettere in sicurezza l’infrastruttura: i residenti delle città raggiunte dall’autostrada e i frequentatori abituali possono scaricare la nomina e chiedere un risarcimento!

    I RISCHI PER GLI AUTOMOBILISTI  E I RESIDENTI

    Le procure dell’Aquila, di Teramo e di Pescara hanno chiesto il rinvio a giudizio per l’imprenditore Carlo Toto, patron dell’omonimo gruppo che controlla Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade A24 e A25 che collegano Roma rispettivamente con Teramo e Pescara, e altre tre persone. Le accuse sono gravissime: secondo quanto scritto nella richiesta di rinvio a giudizio da parte dei pm, i quattro in concorso tra loro “nelle qualità e con le condotte descritte, mettevano in pericolo la sicurezza del pubblico trasporto autostradale, determinando uno stato di estremo deterioramento e il conseguente pericolo di crollo totale o parziale delle pile e degli impalcati, di 9 dei 25 viadotti“. Una vicenda che riguarda evidentemente i frequentatori abituali della strada, oltre ai residenti nelle città coinvolte e raggiunte dal percorso.

    L’INIZIATIVA CODACONS

    In questa fase, l’Associazione – che si costituirà parte civile nel processo – mette a disposizione di residenti delle città raggiunte dall’autostrada e frequentatori abituali la nomina di persona offesa.

    PRE-ADESIONE SENZA IMPEGNO

    Per scaricare gratuitamente la nomina di persona offesa clicca qui.

     

        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox