30 Settembre 2022

HAI CONTRATTO LA LISTERIA? CHIEDI IL RISARCIMENTO PER IL DANNO ALLA SALUTE!

    Danni per avere contratto la listeria ingerendo prodotti contaminati dal pericoloso batterio “listeria monocytogenes”? Agisci con il Codacons per richiedere ai responsabili il risarcimento del danno alla salute!

     

    I FATTI

    Nei periodo agosto-settembre 2022 i würstel di carne avicola, prodotti in uno stabilimento veronese “Agricola Tre Valli”, venduti con diversi marchi in molti supermercati, sono risultati essere contaminati da “Listeria”.
    Il batterio Listeria monocytogenes è un batterio “ubiquitario“ poiché può trovarsi nei cibi, ma anche nel suolo, nell’acqua e nella vegetazione potendo contaminare svariati alimenti come, latte, verdura, formaggi molli, carni poco cotte e insaccati poco stagionati. Tuttavia, il microrganismo non risulta essere pericoloso laddove si cuociono bene i cibi potenzialmente contaminati.
    L’allarme sul pericoloso batterio è scattato allorquando, il 2 agosto 2022, il Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi (Rasff) della Commissione europea ha ricevuto notifica da parte dell’Italia di un focolaio di Listeria monocytogenes ceppo ST 155, che contava al momento già 29 casi e due vittime, in particolare nei territori della Lombardia e dell’Emilia-Romagna.
    Immediatamente, attraverso una mirata ed attenta ispezione nello stabilimento dell’azienda produttrice dei würstel, la Agricola Tre Valli Soc. Coop. di Verona, veniva accertata la presenza di una contaminazione ambientale negli alimenti in questione: si è pertanto provveduto al ritiro precauzionale di tutti i prodotti commercializzati fino al 12 settembre con diversi marchi, tra i quali: Töbias di Eurospin, Golo, Wurs, Pavo, Salchichia, AV5, Salumeo di Lidl , Wudy Aia,  etc…
    L’azienda produttrice dei wurstel, verificati i fatti inerenti alla contaminazione da listeria diffondeva una comunicazione per avvisare i consumatori dei propri prodotti alimentari circa il rischio contaminazione degli stessi contrassegnati con marchio di identificazione IT 04 M CE e con indicazione del periodo di scadenza riportato in etichetta ricompreso tra il 20/09/2022 e il 05/12/2022.
    A seguito di ciò, anche il Ministero della Salute diffondeva i dati ufficiali sulla vicenda specificando e informando i cittadini circa l’esistenza del focolaio di listeriosi con numerosi casi clinici e la presenza del ceppo ST 155 – Listeria- in würstel a base di carni avicole prodotti da Agricola Tre Valli.
    Specificatamente il Ministero scriveva nel proprio comunicato “Resta alta l’attenzione del Ministero della salute a seguito dell’aumento di casi clinici di listeriosi alimentare registrati in diverse regioni italiane, dovuti alla contaminazione di alimenti da parte del batterio Listeria monocytogenes. Le verifiche, effettuate dal gruppo di lavoro istituito dal Ministero della Salute per fronteggiare la diffusione del batterio, hanno rilevato una correlazione tra alcuni dei casi clinici e la presenza del ceppo di Listeria ST 155 in wϋrstel a base di carni avicole prodotti dalla ditta Agricola Tre Valli – IT 04 M CE. La presenza è stata confermata anche da campionamenti effettuati presso lo stabilimento”.
    Ad oggi, le persone contagiate e affette dalla malattia sono in aumento e, purtroppo, risulta in salita anche il numero di decessi dovuti al batterio killer.

     

    L’AZIONE DEL CODACONS

    Il Codacons ha deciso di diffidare l’azienda produttrice dei Wurstel contaminati dalla Listeria ad intervenire immediatamente per la risoluzione della problematica incentivando un attento ed opportuno monitoraggio dei prodotti già in commercio, ovvero da commercializzarsi, onde evitare per quanto possibile di esporre i consumatori del prodotto a pericoli per la propria salute.

    Tutti coloro che hanno consumato i wurstel (o qualsiasi prodotto alimentare) contaminato dalla Listeria e che riescano a fornire la prova dell’acquisto/consumo dell’alimento e della conseguente intossicazione avendo riportato danni alla salute, potrà agire per la tutela dei propri diritti.

    PER ADERIRE

    Per aderire all’iniziativa clicca qui.

     

    La compilazione del modulo non comporta l’obbligo né il diritto a procedere con alcuna iniziativa legale. La segnalazione e la documentazione allegata verrà attentamente valutata dai nostri legali al fine di vagliare la sussistenza dei presupposti per esperire un eventuale contenzioso; in caso positivo, si verrà contattatati per la valutazione congiunta sul prosieguo.

        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox