19 Luglio 2023

CONCORSO ASMEL 2023 A RISCHIO GRADUATORIE E SELEZIONI

L’affidamento ad ASMEL (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali) di compiti gestionali delle selezioni del personale degli enti locali, è un’attività al di fuori del Codice dei Contratti e che viola le norme in materia di contrattualistica pubblica, oltre che i principi comunitari di concorrenza, trasparenza e par condicio: la conferma è arrivata con la Delibera ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione – del 20 giugno 2023.
Di conseguenza, l’ANAC ritiene che l’Associazione non avrebbe potuto operare in accordo diretto con gli enti locali e non si sa quale sarà il destino degli oltre 60 mila candidati. Non sono in discussione (per ora) le prove né le graduatorie, ma il metodo di affidamento dell’incarico nell’organizzazione delle selezioni e delle procedure concorsuali ad ASMEL; che, incassando la tassa di iscrizione da ogni candidato e un compenso dagli enti per ogni assunzione, di fatto, opera come un ente economico.

CODACONS offre una tutela immediata e diretta a tutti gli aspiranti dipendenti pubblici regolarmente iscritti alle selezioni ASMEL a prescindere dal loro inserimento in graduatoria e dall’idoneità. Ciascun candidato deve mandare subito ad ASMEL per tutelarsi e reclamare chiarimenti. Ogni istanza viene personalizzata e compilata automaticamente con i dati che inserirai nell’apposito form. Il sistema, oltre a completare automaticamente l’istanza e farti vedere un’anteprima una volta pronta, provvederà direttamente all’invio tramite Raccomandata A/R alla sede legale di ASMEL e riceverai la cartolina di ritorno al tuo indirizzo di residenza.
Per accedere al servizio – personalizzare l’istanza e provvedere alla spedizione della raccomandata – inserisci i dati nei campi e procedi con il pagamento. Non si tratta di un servizio in abbonamento e il pagamento è in un’unica soluzione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox