12 agosto 2017

Gli esposti dei Comitati in Procura con denunce per reati ambientali

VENEZIA. Numerosi esposti sono stati presentati nel corso degli anni alle Procure del Veneto con riferimento alle diverse opere della Pedemontana (in foto). «C’ è un’ inchiesta aperta in Procura di Venezia in cui si ipotizzano reati di natura ambientale», ha dichiarato ieri a margine della conferenza stampa Osvaldo Piccolotto di Codacons che però non ha voluto fornire ulteriori informazioni al riguardo. E anche Codacons, da parte sua, sta preparando una denuncia avente ad oggetto la Pedemontana, denuncia che verrà consegnata nei prossimi mesi alla magistratura. Ma è il timore di cause da parte del concessionario (di fronte all’ ipotesi che saltasse il project) ad aver allertato nei mesi scorsi la giunta regionale: il nuovo contratto stipulato, assicurano a Palazzo Balbi, mette l’ ente al riparo da qualsiasi pretesa e da qualsiasi azione risarcitoria.