7 agosto 2017

F35, CODACONS: DA CORTE DEI CONTI MANCANZA DI CORAGGIO

 

PROGETTO DANNOSO PER CASSE DELLO STATO, VA FERMATO

 

Dall’analisi della Corte dei Conti sugli F-35 emerge una mancanza di coraggio nel fermare un progetto dannoso per il paese e per le casse dello Stato. Lo afferma il Codacons, commentando quanto emerso dalla magistratura contabile in merito al programma sui nuovi aerei, che risulta in grave ritardo e con costi raddoppiati per il nostro paese.
“L’analisi della Corte conferma le critiche sul programma F-35 piovute da più parti e che portarono il Codacons ad impugnare i relativi provvedimenti al Tar del Lazio – spiega il presidente Carlo Rienzi – Pur rilevando le gravi criticità nell’acquisto dei nuovi aerei e i danni economici subiti dall’Italia, la Corte non ha tuttavia avuto il coraggio di imporre uno stop o un ridimensionamento di un progetto che oggi appare ancor più sbagliato e dannoso per la casse del nostro paese, private di miliardi di euro che potevano essere utilizzati per ridurre le tasse agli italiani” – conclude Rienzi.